Stai pensando di fare un viaggio o vorresti trasferirti? Ecco 9 città a prova di designer

9 città a prova di designer. Le destinazioni in cui i creativi vorrebbero vivere.

Sei un designer e vorresti trasferirti all’estero o stai già pianificando le tanto bramate ferie e non sai ancora dove andare? 9 destinazioni te le diamo noi. Il contesto cittadino in cui un designer opera, influisce notevolmente sul suo modo di progettare, trovare stimoli e ispirazione, alimentando la creatività. Ecco quindi 9 città, veramente a prova di designer!
Città a prova di designer - Milano

Milano (Italia)

La storia che in Italia non ci sia nulla di buono o di creativo è una grande bufala! Milano infatti, è una città viva, all’avanguardia, ricca di storia e al contempo di innovazione. Capitale della moda e del design per antonomasia, ospita il famoso Triennale Design Museum e importantissime fiere ed eventi internazionali, legati al design e alla creatività, come il Salone del Mobile e la Design Week. Se questo non bastasse, in zona Garibaldi si trovano numerosi grattacieli firmati dai più grandi architetti del mondo e il famoso e suggestivo Bosco Verticale.

Città a prova di designer - BerlinoBerlino (Germania)

Non potevamo non inserire Berlino, città del design per eccellenza. La capitale tedesca è infatti famosa nel mondo per il suo aspetto avanguardieristico e per la sua atmosfera cosmopolita e multiculturale. Secondo l’UNESCO, la città racchiude in sé molteplici anime, riuscendo perfettamente a fondere design, moda, arte, architettura e musica. Le accademie e le scuole di architettura sono tantissime e annualmente attraggono studenti da tutto il mondo. Tanti i quartieri di design (dal sapore dichiaratamente hipster). La nuova Stazione Centrale poi, è un capolavoro di architettura, idem la Cancelleria Federale. Come non citare gli incredibili grattacieli di Postdamer e Platz e la piazza del Sony Center, progettata da Renzo Piano. Dobbiamo aggiungere altro?
Città a prova di designer - Istanbul

Istanbul (Turchia)

Cosa c’è di più stimolante di abitare in una città a cavallo tra due culture millenarie? Istanbul è un gioiello d’arte e storia. Due mondi: occidente e oriente, che si incontrano, si mescolano, si influenzano. Ricordiamoci che uno dei graphic designer più quotati del mondo, Tamer Koseli, vive proprio qui e non è raro incrociarlo in giro per la città in cerca di ispirazione. A giudicare dai suoi lavori, sembra proprio che in Istanbul l’abbia decisamente trovata!
Città a prova di designer - Ordrupgaard museum

Copenaghen (Danimarca)

In principio fu un semplice villaggio di pescatori, che nei secoli si è sviluppato diventando un importante centro turistico e artistico. Nel 2008 fu nominata “la migliore città del mondo per il design”, merito, forse, degli edifici progettati da talenti locali e internazionali come Norman Foster e Zaha Hamid (che realizzò l’Ordrupgaard Museum nel 2005).
Città a prova di designer - San Francisco

San Francisco (USA)

Gli anni Sessanta e l’epoca d’oro dei figli dei fiori sono ormai lontani, eppure il fascino di San Francisco è rimasto immutato, continuando ad attrarre schiere di creativi, provenienti da tutto il mondo. Oltre i confini della città vera e propria sorge una vasta area urbana che comprende posti come San Mateo, Palo alto, Mountain View, Cupertino, Santa Clara, San Jose, Oakland dall’altra parte della baia. Alcuni di questi luoghi li conoscete già, perché ospitano le sedi di alcun delle più importanti aziende di tecnologia del mondo: Apple, Google, Facebook, Uber, Tesla, Hewlett Packard, Visa e Netflix. Nell’ultimo decennio, inoltre, la città sta cambiando volto grazie all’architettura minimal, eco sostenibile e a impatto zero.
Città a prova di designer - Dundee V&A Museum

Dundee (Scozia)

Poche città fondono altrettanto bene storia e atmosfera urbana contemporanea come Dundee. Conosciuta anche come City of Discovery è stata la prima città del Regno Unito, a ottenere il riconoscimento UNESCO di città del design. Merito anche del futuristico museo The V&A e del McManus Museum. Dundee è l’unica città della Scozia ad affacciarsi verso sud, dove il fiume Tay si tuffa nel mare del nord. Meta ideale per gli amanti dei fumetti, dei videogiochi e città natale del drammaturgo Jim Barrie, padre di penna del celebre Peter Pan.
Philips Museum

Eindhoven (Olanda)

Da quando una nota compagnia di voli low cost ha deciso di fare rotta dall’Italia verso Amsterdam, da Eindhoven, passano in tanti. La città però è famosa anche per altro: per esempio è qui che si è sviluppata la Philips ed è proprio in una sua ex-fabbrica, nel centro della città, che è nato da qualche anno, una sorta di incubatore e spazio espositivo per i nuovi talenti dell’arte e del design. Inoltre ogni anno si tiene la Dutch Design Week, la settimana del design olandese.
Museu Do Olho

Curitiba (Brasile)

Oltre a essere una delle 28 città più pulite del mondo, Curitiba conta ben 8 Università di design, 14 gruppi di ricerca e 461 premi di settore, assegnati negli ultimi 10 anni; un vero record senza eguali. Curitiba è da molti definita la Capitale del Design del Brasile (anche se alcuni la ritengono la Capitale mondiale). Ogni novembre si tiene la Design Week, una settimana completamente dedicata alle nuove scoperte, nel campo dell’innovazione e dell’arte. Ogni evento è supportato dal Centro del Brasil Design, una gigantesca istituzione che si occupa di favorire le ricerche sul territorio brasiliano. Una volta arrivati non dimenticate di fare un salto al Giardino Botanico, assolutamente da visitare.
Helsinki

Helsinki (Finlandia)

Helsinki è una città che ha fatto del design e dello stile, il proprio cavallo i battaglia. Dichiarata Capitale mondiale del design, nel 2012. Nei pressi del Parco Diana, si è sviluppato un vero e proprio Design District, che conta circa 200 boutique trendy, gallerie, caffetterie e il Museum of Finnish Architecture. Ogni anno a settembre inoltre, si tiene anche qui, la Design Week, la più importante dei paesi nordici. In città, si possono ammirare edifici incredibili come la Cappella del Silenzio, progettata dallo studio K2S Architects, il Museo Kiasma di Steven Holl e Casa Finlandia, edificio adibito a centro congressi e progettato da Alvar Aalto.

Ok, ora hai 9 città a prova di designer, devi solo preparare la valigia, sceglierne una e partire. Bon voyage!

 

ctrl+f
autore

ctrl+f

Roberta ed Eleonora, due donne amanti del bello e della tecnologia. Due professioniste, due freelance che credono fermamente nelle collaborazioni online. Perennemente connesse nella giungla digitale, si nutrono di pane e pixel.

Lascia un commento