Tre consigli per scrivere dei buoni testi per un sito web

Se è vero che tutti sappiamo scrivere perché ce l’hanno insegnato alle scuole elementari, è vero anche che non tutti sappiamo farlo nel modo corretto. State calmi: questo post non è scritto con la penna rossa vicino al foglio e non vuole correggere nessuno; ha un solo obiettivo, dare qualche consiglio per scrivere bene online.

Scrivere bene online è importante tanto quanto avere un sito web o curare la propria reputazione sui social. È importante per presentarsi con parole efficaci e studiate per la propria attività imprenditoriale; è importante per mostrare le proprie competenze.

So che state pensando che la parola importante è già stata utilizzata troppe volte: lo faccio di proposito perché voglio rimarcare che per scrivere dei buoni testi per un sito web serve avere consapevolezza. Dovete conoscere il linguaggio web e le sue regole, capire che bisogna raccontare un’azienda o un prodotto scegliendo parole appropriate senza ingannare il lettore né annoiarlo con parole superflue.

scrivere-dei-buoni-testi-per-sito-web

Quanto contano i contenuti di un sito web

Oggi più che mai, in una società in cui anche la frutta e verdura sotto casa utilizza Facebook per far conoscere i suoi prodotti, un’azienda deve imparare a mostrare la sua identità sul web. Deve raccontarsi ogni giorno, capire che cosa piace ai suoi clienti, farsi apprezzare per quello che vende o propone parlando del suo valore.

Deve farlo offline e online, unendo le due realtà insieme e costruendo un sito web che rappresenti alla perfezione il suo carattere. Parte grafica e comunicazione testuale devono viaggiare insieme in un progetto definito e ben strutturato, che prevede strategia e studio ma anche trasparenza. Non deve tralasciare l’aspetto visual, perché immagini e scelta grafica presentano un’azienda nella sua essenza. Non deve tralasciare i testi del sito web, perché insieme alle immagini permettono di raccontare al meglio ciò che vende e in che modo.

Insieme, mano nella mano, questi due elementi aiutano il cliente a conoscere una realtà aziendale. L’apprezzano per la sua unicità e per come si distingue sul mercato, si affezionano a quello che ha da dire con gli aggiornamenti del blog aziendale; in poche parole valutano se sceglierla e affidarsi alle sue proposte.

Ecco perché dei testi per un sito web scritti in maniera efficace fanno la differenza.

testi-per-sito-web

Perché bisogna stare attenti a come si scrivono i contenuti di un sito web

Se è vero che i testi contano più di qualsiasi altra cosa (parola di copy che ha mille casi pratici da mostrare per testimoniarlo), scriverli male può essere controproducente. Non tutti sanno che il potere della lingua e delle parole consegna al lettore strumenti infiniti, che possono minare l’immagine della propria azienda.

Qualche esempio pratico? I contenuti di un sito web non devono:

  • Annoiare
  • Confondere
  • Allontanare
  • Distorcere la realtà delle cose
  • Ingannare

Tre consigli per scrivere bene i testi per un sito web

Per scrivere in maniera efficace servono alcuni ingredienti fondamentali tra cui la semplicità, la leggibilità di un testo e la sua personalità. Per quanto mi riguarda sono i più importanti, quelli che fanno la differenza in una strategia di content marketing.

Lasciare via libera alla semplicità

I testi di un sito web devono essere semplici. È uno dei mantra di Luisa Carrada (la conosci, vero?) e una regola evergreen della comunicazione. Scrivere semplice non significa vincere facile. Molti potrebbero pensarlo, ma vi posso assicurare che semplificare il linguaggio è una delle cose più difficili da fare.

Perché scrivere dei contenuti seguendo il filone della semplicità? Per aiutare il lettore a capire meglio, per non affaticarlo durante la lettura, perché se comprende bene il messaggio può anche decidere di sceglierti.

Dare importanza alla leggibilità di un testo

Scrivere in maniera corretta significa anche rendere il testo leggibile. Uno dei sistemi più utilizzati è formattare il testo secondo le logiche web e quindi:

  • curare paragrafazione e respiri del lettore
  • formattare a bandiera
  • inserire immagini legate ai contenuti testuali
  • utilizzare i link per accompagnare il percorso di chi legge
  • creare titoli e sottotitoli utili a scannerizzare il testo

Scrivere bene è avere personalità

Infine, per preparare dei contenuti di qualità serve mostrare il proprio carattere. Il lettore, grazie ai testi che legge, deve conoscere chi sta dietro lo schermo, apprezzarlo per ciò che racconta. Deve chiudere un sito web con un ricordo e un messaggio da interpretare, non leggere testi sterili e banali. Ha bisogno di parole vive e umane. E solo con dei testi scritti in maniera corretta potrà ottenere questo risultato.

Chiarezza nel linguaggio e semplificazione, leggibilità di un testo e grande carattere: sono tre ingredienti che non possono mancare in un contenuto per essere efficace. Se vuoi aggiungerne un quarto lascia pure un commento: ne farò tesoro e parleremo insieme della sua importanza!

Eleonora Usai
autore

Eleonora Usai

Moleskine alla mano e biro tra i capelli, confeziona testi come se fossero outfit. Veste di parole le giornate e la sua anima di copywriter fa indossare ai suoi clienti gli abiti più chic. Comunicatrice dalle elementari, in cui temi a colori le hanno fatto amare le parole, ha un cammino formativo cucito addosso all’amore per paràfrasi e vocali. Grazie alla passione per la scrittura, ama “indossare le idee degli altri“.

Lascia un commento

Seguici: