Ctrl+f: una storia di resilienza per un’Italia digitale

La storia di ctrl+f è nata quasi per caso, tra una chiacchiera e l’altra in una chat su Facebook. Immaginate cosa può succedere quando tre geek girl parlano di lavoro? Chissà se è capitato anche voi che questa fantastica invenzione di internet, dei blog e dei social media vi ha dato la possibilità di creare legami anche a distanza, di fare amicizia e iniziare a collaborare a dei progetti comuni.

Noi tre, oltre a parlare del nostro lavoro quotidianamente, ci ritroviamo a condividere in chat le nostre passioni e i nostri sogni e, a volte, ci raccontiamo anche di quei periodi in cui non tutto sembra girare per il verso giusto. Nel campo della comunicazione e del marketing può capitare che si attraversino momenti di crisi poiché internet è un po’ la giungla dei contratti atipici e il luogo dove vige la legge del più forte. Perciò ci sono giorni in cui quel sogno di diventare un freelance economicamente indipendente, sembra sempre più lontano.

In una di queste chiacchiere amichevoli abbiamo messo in piedi ctrl+f.  La nostra scelta è nata in modo naturale e spontaneo, perché quello che ci rende simili, oltre ad essere donne sarde ostinate (come tutti i sardi), è il desiderio comune di voler fortemente perseguire i nostri obiettivi trovando il coraggio di accettare nuove sfide. Insomma, per come in altre occasioni, tramite il confronto e il dialogo, ci siamo scoperte creative e predisposte per la resilienza. Abbiamo intuito che creare una startup a costo (quasi) zero, partendo dalle nostre idee e capacità professionali, sarebbe stata per noi la migliore ricetta anti-crisi. Uno dei nostri obiettivi futuri? Dimostrare che anche in Sardegna è possibile combattere la precarietà di molte donne sposando il concetto di resilienza, facendo imprenditoria e impegnandoci a garantire un’Italia sempre più digitale.

Del resto, una delle migliori qualità per uno startupper è il problem solving e noi abbiamo capito che per progredire non dobbiamo temere le distanze chilometriche, e che possiamo continuare a lavorare online creando un team e dividerci i compiti per offrire servizi professionali. Per creare e sviluppare un business innovativo servono competenze differenti e non è facile che una sola persona, per quanto possa essere versatile, le possegga tutte.

Ecco come in pochi mesi abbiamo fondato ctrl+f, la nostra web agency. Da oggi siamo pronte a traghettare il vostro brand nel mondo digitale grazie ai nostri punti di forza: abbiamo un mare di idee perché siamo menti creative, siamo dinamiche e innovative, capaci di adattarci velocemente ai grandi cambiamenti di Internet. Siamo curiose e affamate di passioni e le nostre conoscenze ci permettono di sviluppare idee entrando in empatia e in sintonia con le richieste del cliente.

Vuoi metterci alla prova? Abilita le tue funzioni speciali con ctr+f!

Maria Pia Cossu
autore

Maria Pia Cossu

Inguaribile sognatrice dallo spirito bohémien in chiave 2.0, da anni si relaziona a suon di tastiera in un’esplosione versatile di qualità geek: web designer, social media manager e blogger racconta storie con parole e colori. Con una relazione d’amore con Mac e iPhone non perde tempo per promuovere il territorio insieme agli Instagramers della Sardegna e trascorrere il suo tempo libero passeggiando con la sua adorata city bike.

Commento 1

Lascia un commento

Seguici: