L’agenda 2018 da comprare per una vita in ufficio organizzata

Potere dell’agenda vieni a me! Non sono diventata un supereroe ma da quando ho scelto l’agenda 2018 organizzo meglio il mio lavoro. Che poi devo confessarlo: di agende sulla scrivania ne ho 3, più un planner mensile e un notes per urgenze e imprevisti. Ho anche post- it sparsi ovunque ma ci scrivo pochissimo, solo idee flash che poi ricopio sull’agenda giusta.

Chi lavora con i contenuti e trascorre la maggior parte della giornata a scrivere ha bisogno di agende e planner, non ne può fare a meno. Prende appunti, annota le idee del momento, scarabocchia quando ha il blocco dello scrittore e non sa che cosa scrivere. Poi ricopia al pc e con la tastiera che corre alla velocità della luce, mentre scrive, rilegge e fa il primo editing del testo.
Il copywriter, o chiunque lavori con le parole, si porta agenda e taccuino ovunque. Se è un freelance gira per casa con pagine bianche da riempire, se la sua vita è in ufficio porta con sé questi preziosi strumenti del mestiere.

Ecco perché dicembre – ma anche mesi prima –  è il mese dell’agenda nuova da comprare, l’acquisto immancabile, delle volte superfluo perché se ne ha già una ma ci si innamora delle novità dei brand di cartoleria.

Scegliere l’agenda 2018 da comprare per la tua vita da ufficio

Parlo di brand di cartoleria perché chi conosce questo mondo sa che ci sono tanti marchi che propongono le bellezze più desiderabili. Da Moleskine, a Kikki.K, da Tiger a Pull&Bear. C’è Webster’s page, Erin Condren, ci sono le novità su Asos, i refill e gli stickers per agende Charuca. C’è l’elegante Filofax, la colorata Mr. Wonderful o anche Ban.Do. Insomma, scegliere è davvero difficile, soprattutto se ti piace un sacco pianificare impegni e idee su carta.

Il consiglio di Ctrl+f è questo: prima di mettere sul carrello l’agenda che più ti piace, pensa che utilizzo devi farne. Non escludere il layout settimanale solo perché hai sempre utilizzato quello mensile. Non valutare solo in base al prezzo. Ti lasciamo qualche consiglio sperando che possa aiutarti a fare la scelta giusta.

I marchi e le tipologie delle agende 2018 da comprare

La Erin Condren Monthly Planner

Ho acquisto la Monthly Planner di Erin Condren a settembre e mi sto trovando benissimo. La trovi online di due diversi formati e io per sbaglio ho preso quello più grande ma non me ne sono pentita. Utilizzo questa agenda mensile per pianificare tutti i piani editoriali mese per mese. Inserisco i contenuti che devo scrivere per i clienti e quelli personali, ho ampio spazio per ogni box giornaliero e delle pagine in cui posso scrivere ciò che voglio, a piacere. Una lista puntata per il to do list del mese, appunti da riempire o ciò che mi viene più comodo in base al lavoro.
Io scrivo di tutto e cambio sempre: le fatture che devo emettere e quelle spedite al commercialista, i pagamenti da ricevere, i preventivi fatti durante il mese e i nuovi clienti. I manuali di settore che ho letto e i corsi di formazione che ho frequentato o acquistato.

La consiglio per chi ama avere una visuale mensile di tutti i lavori e ha bisogno di spazio. Non la consiglio a chi vuole spendere poco per un’agenda o ha urgenza di riceverla. La spedizione tarda un po’ ma solo perché arriva dal Texas.

Puoi acquistare qui

Agende Mr. Wonderful giornaliere e settimanali

A luglio ho acquistato l’agenda giornaliera Mr. Wonderful, quella di 18 mesi. La trovo comoda perché per me il nuovo anno inizia a settembre e ho potuto entrare nel pieno mood “anno accademico” con pagine colorate che mi hanno messo allegria.
Se ancora non conosci Mr. Wonderful devi sapere un paio di cose. A fine agenda ci sono diversi gadget: adesivi per personalizzare l’agenda, righello e piccoli segnalibri, una sezione extra in cui puoi inserire compleanni e date speciali ma anche i conti da tenere d’occhio. La chicca di quest’anno sono i notes adesivi: ce ne sono di tre diversi tipi, uno più funzionale dell’altro.
Mi trovo molto bene con quest’agenda giornaliera ed è il secondo anno che la utilizzo per segnare tutto quello che riguarda il lavoro e gli impegni quotidiani: dall’appuntamento dal dentista, alla call con il cliente. Sulle note sopra la pagina scrivo le cose urgenti da fare, più sotto le mail da inviare o a cui rispondere e le chiamate da fare.

La Mr. Wonderful è bella perché ti carica di positività. Per ogni giornata ci sono pensieri motivazionali e nelle date importanti dell’anno disegni a tema e frasi che si leggono con piacere. Idem per gli appuntamenti imperdibili delle stagioni: a gennaio trovi una tabella da compilare di buoni propositi e speranze, ad Halloween le ricetta, a natale la lista dei regali da comprare. Insomma, c’è proprio tutto per rendere un’agenda anche un momento di riflessione e svago insieme.

Puoi acquistare qui

Moleskine per taccuini, cahier e note

Chi segue il mio profilo personale sa che amo la Moleskine e la utilizzo tutti i giorni per scrivere appunti e pensieri. Anni fa compravo l’agenda giornaliera, poi sono passata a quella settimanale con pagina bianca e ora non posso fare a meno dei taccuini. I taccuini moleskine sono la mia vera passione. Ne ho due de Il piccolo principe – uno più bello dell’altro – e tre o quattro ancora da riempire. Ne acquisto sempre di nuovi perché adoro la carta e trovo che sia l’agenda più elegante e poetica in commercio. Amo quello con pagine bianche ma ho acquistato di tutto e ogni volta che seguo un corso di formazione inauguro un nuovo taccuino che poi conservo nella libreria.
La consiglio a chi come me ama perdersi tra pagine leggere e indistruttibili e questo vale sia che si acquisti un’agenda, sia un taccuino.

Puoi acquistare qui

Planner a portata di tasca Stradivarius

Ho scoperto i planner Stradivarius da poco. Indovina che cosa ho fatto? Ne ho acquistato uno a 3,95 euro, un planner mensile che è arrivato a casa in due giorni e che ho riempito subito con i piani editoriali dei miei progetti personali. È perfetto se hai bisogno di un planner che stia in borsa come se fosse un quaderno. Molto semplice ma anche ben fatto: ha una vista mensile come l’agenda Erin Condren e uno spazio laterale per le date speciali e i reminders.
Lo trovo utile perché non è datato. Oltre al planner, la Stradivarius propone diverse agende 2018 con lo stesso layout mensile. Un’agenda in particolare, che ho visto proprio questo weekend, ha sia le pagine mensili sia quelle settimanali.

Puoi acquistare l’agenda qui

 

Come vedi ho fatto scorta di agende, planner e taccuini e per ora non acquisterò altro. Tu come sei messa e quale agenda 2018 vuoi comprare? Mi raccomando: facci sapere che cosa hai scelto per inaugurare il nuovo anno!

 

Eleonora Usai
autore

Eleonora Usai

Moleskine alla mano e biro tra i capelli, confeziona testi come se fossero outfit. Veste di parole le giornate e la sua anima di copywriter fa indossare ai suoi clienti gli abiti più chic. Comunicatrice dalle elementari, in cui temi a colori le hanno fatto amare le parole, ha un cammino formativo cucito addosso all’amore per paràfrasi e vocali. Grazie alla passione per la scrittura, ama “indossare le idee degli altri“.

Lascia un commento

Seguici: